Indovina chi viene al Cibus

Lo scorso 7 maggio, in occasione del Cibus – Salone internazionale dell’Alimentazione, la nostra redazione è partita alla volta di Parma con in testa un’unica grande domanda: quanto conta oggi la comunicazione nella riuscita di un prodotto del settore Food? Per rispondere, abbiamo girato questa ed altre domande direttamente alle aziende produttrici: quella che ne è emersa è una realtà in pieno fermento, molto attenta alle nuove tendenze e costantemente presente in tutti i canali di comunicazione sia online che offline.

Giusto per dare qualche numero, più del 50% delle aziende intervistate afferma che un packaging curato e dal design accattivante possa fare effettivamente la differenza, il 75% di loro ritiene che la comunicazione online e sui social network, a tutt’oggi, abbia più importanza rispetto a quella offline mentre il 33% sostiene il contrario considerando la comunicazione offline la sola vera forma di veicolazione dei contenuti.
La maggior parte di loro, comunque, è presente sui maggiori social network, gestisce direttamente le proprie fanpages, si documenta sulle ultime tendenze e novità in fatto di packaging e, infine, prevede progetti di comunicazione più o meno importanti per l’immediato futuro (trovate tutti i dati del sondaggio nella galleria).

La conclusione alla quale si arriva, comunque, è che tutte le aziende intervistate si trovano d’accordo su un’unica questione: una giusta comunicazione è l’arma in più per riuscire ad emergere in un mercato sempre più vario e concorrenziale come quello del Food&Beverage. Essere all’avanguardia nel promuovere i propri prodotti rappresenta una vera e propria arma in più nel confronto diretto per la visibilità, o almeno questa è la tendenza che abbiamo notato durante questa fiera.

E voi “clienti” cosa ne pensate? Messi davanti alla scelta di fronte allo scaffale del supermercato o in enoteca, prestate attenzione allo stile con il quale è stato valorizzato un prodotto o siete più attenti ad altre variabili come il prezzo o la qualità?

 

graph graph-3 graph-2

Lascia un Commento