NYC Spaghetti

Alex Cramer è un giovane designer australiano. Si presenta così:

 

Sono junior designer e attualmente lavoro a Sydney, Australia.

Ho avuto l’opportunità di lavorare per alcune delle più importanti agenzie di branding tra cui Interbrand, The Partners, Landor Associates, Purpose e  The Chase, come Junior e stagista.

I miei lavori da studente hanno vinto premi in America e in Inghilterra e sono stati pubblicati in diversi libri .
Alla University of Central Lancashire, dove mi sono laureato, mi è stata insegnata l’importanza di un’idea e spero di continuare quella filosofia, anche quando sarò più avanti con la carriera.

Ed ecco come racconta il suo progetto NYC Spaghetti:

NYC Spaghetti è nato come un progetto universitario, in cui ho dovuto confezionare un prodotto difficile.  La mia scelta è caduta sugli di spaghetti che sono diventati il punto focale della confezione. Sul lato inferiore della scatola c’è un modello dell’edificio Chrysler (creato da Ben Thorpe ), che quando spinto verso gli spaghetti crea sull’altro lato la forma del grattacielo.

Fortunatamente questo progetto è stato ben accolto vincendo il 2 ° posto nei premi Dieline e avendo ricevuto la lode al  D & AD Student Awards 2010.

Aggiungiamo soltanto che, a prescindere dalla difficoltà e dal costo della realizzazione di questo packaging, forse eccessivo se applicato ad un prodotto relativamente povero come gli spaghetti, l’idea è senz’altro geniale. E potrebbe essere usata come elemento di comunicazione d’impatto, grazie alla notiziabilità e all’impatto estetico.

Lascia un Commento